Lun - Ven 08.00-17.00 0376 291467

Credito di imposta per commissioni POS

In base alle previsioni del DL 124/2019, per aziende e professionisti con fatturato fino a € 400.000, è possibile fruire del credito di imposta pari al 30% del valore delle commissioni applicate dalle banche, o dagli altri intermediari abilitati,  sui pagamenti effettuati dai privati con strumenti elettronici (carte, bancomat).

Ogni intermediario che addebita le commissioni, rilascia periodicamente (mensilmente, trimestralmente) una certificazione come quella sotto riprodotta.

Sulla base di tale certificazione, è possibile procedere al conteggio del credito spettante, all’inserimento in F24, ed all’utilizzo in compensazione, a decorrere dal mese successivo a quello di addebito della somma da parte dell’intermediario.